Subcategories

Architettura

Posted By: spiderman
Description is included in English Language also
Architettura

Electa Mondadori, «Architettura»
ISBN 8843576836 | Year 2001 | JPG Images | Dimension - 1275 * 1650 | 175 Pages | 52,7 Mb | Italian

Note: Testi di Matteo Siro Baborsky - illustrazioni in nero + colori.
Caratteristiche: brossura, illustrato a colori

Note di Copertina
I primi due titoli della collana sono dedicati ai maestri e ai capolavori dell'arte e dell'architettura mondiali del Novecento, organizzati secondo il pratico criterio della sequenza alfabetica. Attraverso le figure e le opere dei più grandi artisti e architetti si seguono le tappe della "civiltà" del XX secolo: dalla fase generosa ed esaltante delle Avanguardie di inizio secolo alla drammatica fase della prima guerra mondiale; dall'influsso internazionale esercitato dalla progettualità del Razionalismo fino all'affermarsi di forti identità nazionali fra le due guerre;
dagli sconvolgimenti degli anni '40 alle ricerche su nuovi materiali ed espressioni; dall'avvento della Pop-Art agli sviluppi più recenti.

Indice - Sommario
Introduzione
Le opere
Gli architetti


Prefazione / Introduzione:
1° marzo 1998, New York City, Quarantaduesima Strada Ovest: due palloni aerostatici, alti nove metri e modellati sulle sagome di Gianni e Pinotto (Bud Abbott e Lou Costello) spostano per cinquanta metri, verso l'Ottava Avenue, la considerevole massa dell'Empire Theater montato su binari.
L'operazione, imposta dal complessivo risanamento dell'area gravitante attorno a Times Square, mirato al recupero dell'anima teatrale e commerciale della piazza, vedrà la conversione dello "storico" edificio, inaugurato nel 1912, in atrio d'accesso al nuovo AMC Theater, dotato di venticinque schermi e di 31.000 metri quadrati di superficie. Senza entrare nei dettagli della complessa operazione di trasporto, vicenda del resto non estranea alla storia della moderna ricerca ingegneristica e strutturale - si ricordi il sollevamento dei templi egizi di Abu Simbel -, possiamo affermare, sconfinando nel territorio dell'analogia, che il 1° marzo del 1998 nel cuore di Manhattan Gianni e Pinotto hanno sfidato Vitruvio. Il taglio meccanico con cui i tecnici americani devono aver reciso le fondazioni dell'Empire Theater soverchia, limitatamente al tempo richiesto dalle fasi dell'operazione, lo statuto di fìrmitas che, unitamente a quelli di utilitas e di venustas, forma la consolidata triade su cui si basa il trattato di Vitruvio, risalente all'età augustea dell'impero romano, nelle cui pagine, tratte da successive edizioni, si legge;
"In tutte queste cose che si hanno a fare devesi aver di mira la fermezza, il comodo, e la bellezza. La fermezza si conseguirà dal calare le fondamenta fino al sodo". Così, l'incolmabile distanza di cinquanta metri, incredibilmente coperta da un edificio che cammina, può assurgere a metafora dell'infaticabile procedere della nuova scienza architettonica che, oggi più che mai, associa al declino della nozione gli firmitas la celebrazione di nuovi e destabilizzanti paradigmi architettonici, riconducibili a un generico e diffuso trionfo della leggerezza sulla gravità del fenomeno architettonico.

Description in English Language (Using babelfish):
Notes: Witnesses of Matteo Siro Baborsky - illustrations in black + colors.
Characteristics: paper-back binding, illustrated to colors

Notes of Cover:
The first two tito them of the necklace are dedicate to you to the masters and to the capolavori of the world-wide art and the architecture of the 1900's, it organizes to you according to the practical criterion of the alphabetical sequence. Through the figures and the works of pi?randi the artists and architects the stages of the "civilt?del XX century are followed: from the generous and thrilling phase of the Vanguards of beginning century to the dramatic phase of the first world war; from the international influence exercised from progettualit?el the Rationalism until asserting itself of identit?azionali forts between the two wars;
from the sconvolgimenti of the years ' 40 to the searches on new materials and expressions; from the advent of the POP-Art to the pi?ecenti developments.

Index - Highly summarized
Introduction
The works
The architects


Preface/Introduction:
1, March 1998, New York City, Quarantaduesima Road the West: two aerostatic, high footballs nine meters and model to you on the shapes of Gianni and Pinotto (Bud Abbott and Lou Costello) move for fifty meters, towards the Eighth Avenue, the considerable mass of Empire Theater mounted on railroads.
The operation, sets up from the total reorganization of the gravitante area around Times Square, aimed at the recovery of the teatrale spirit and trades them of the public square, vedr?a "historical" conversion of the building, inaugurated in 1912, in entrance hall of access to the new AMC Theater, equipped of venticinque screen and 31.000 meters square of surface. Without to enter in the details of the complex operation of transport, vicissitude of the rest not stranger to the history of the modern ingegneristica and structural search - memories the raising of the templi egizi of Abu Simbel -, we can assert, sconfinando in the territory of the analogy, than 1, March of 1998 in the heart of Manhattan Gianni and Pinotto has defied Vitruvio. The mechanical cut with which the technicians Americans they must have reciso the foundations of Empire Theater soverchia, limitedly to the time demanded from is made of the operation, the charter of f?itas that, united to those of utilitas and venustas, form the consolidated one triade on which the treaty of Vitruvio is based, going back to the et?ugustea of the roman empire, in whose pages, drafts from successive editions, law;
"In all these things that are had to make devesi to have of sight the firmness, the comfortable one, and the beauty. The firmness conseguir?al to decrease the foundations until the hard one ". Incolmabile Cos?l' distance of fifty meters, incredibly covered from a building that walks, to pu?ssurgere to metaphor of the infaticabile to proceed of the new architectonic science that, today pi?he never, the celebration of new associates to the decline of the notion firmitas and destabilizing architectonic, riconducibili paradigms to a generic one and diffused triumph of the lightness on gravit?el the architectonic phenomenon.

http://rapidshare.de/files/30069146/XXS-A.part1.rar.html
http://rapidshare.de/files/30069425/XXS-A.part2.rar.html
http://rapidshare.de/files/30069722/XXS-A.part3.rar.html
http://rapidshare.de/files/30070117/XXS-A.part4.rar.html
http://rapidshare.de/files/30070496/XXS-A.part5.rar.html
http://rapidshare.de/files/30070592/XXS-A.part6.rar.html